Una Corda A Tre Capi
25 Novembre 2019
La Sindrome Di Figello
17 Dicembre 2019

Un Padre Che Pensa In Grande

Tu sei grande in pensieri e potente in opere!
(Geremia 32:19)

 

Non c’è alcun dubbio sul fatto che, in maniera quasi inconsapevole, ciò che più amiamo di Dio sono le opere, i miracoli, le liberazioni… Il versetto di oggi, però, ci ricorda che le opere di Dio sono il risultato dei Suoi pensieri.

Dio, il Creatore del cielo e della terra, è il nostro Salvatore per mezzo del sacrificio di Cristo Gesù ed è il nostro Padre celeste. Infatti, chiunque crede in Lui, confessa i propri peccati e li abbandona, realizza il miracolo della rigenerazione e acquista il diritto di essere Suo figlio e di poterLo, a sua volta, chiamare “Abbà Padre”.

È certamente un privilegio da non sottovalutare, in grado di donarci serenità e fiducia in Lui, nel Suo piano e nel Suo agire.

Mentre le opere di Dio si manifestano nei modi e nei tempi conformi al Suo piano e al bene supremo delle nostre anime, i Suoi pensieri sono eterni, meravigliosi, completi e pieni di amore.

Spesso i pensieri di Dio sono celebrati nella Bibbia. Da Isaia: “I tuoi disegni, concepiti da tempo, sono fedeli e stabili” e da Davide: “Oh, quanto mi sono preziosi i tuoi pensieri, o Dio! Quant’è grande il loro insieme!” (Isaia 25:1; Salmi 139:17).

Carissimo, forse proprio di recente ti sei lamentato perché nessuno ti pensa, sentendoti (forse a torto, forse a ragione) dimenticato da tutti. La Parola di oggi ti ricorda che, anche se nessuno ti pensa, Dio ha per te un incoraggiamento meraviglioso: “Io so i pensieri che medito per voi, pensieri di pace e non di male, per darvi un avvenire e una speranza” (Geremia 29:11).

Da’ gloria a Dio! Tu hai un Padre che pensa in grande e che agisce di conseguenza.


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.