Tuttavia…

Questo disastro ci è piombato addosso; tuttavia, non abbiamo implorato il favore del Signore, del nostro Dio (Daniele 9:13)

Nella Bibbia tuttavia (o nondimeno) è una nota negativa nella biografia di alcuni re che, pur essendo fedeli, furono mancanti. Altre volte, come nel nostro testo, descrive l’ostinazione e il rifiuto di ravvedersi.

Esemplare a questo proposito è la storia del re Asa il cui inizio e fine sono definiti dalla stessa triste parola:

Lo zelo di Asa contro l’idolatria fu grande… Tuttavia gli alti luoghi non furono eliminati da Israele; sebbene il suo cuore fosse integro. 

Alla fine della sua vita Asa ebbe una malattia ai piedi; la sua malattia fu gravissima; e, tuttavia, nella sua malattia non ricorse al Signore, ma ai medici (2Cr. 15:17; 16:12).

Il nostro testo, tratto dalla preghiera di confessione di Daniele, riassume in quel tuttavia, la pazienza e il giudizio di Dio e, per contrasto, l’ostinazione del Suo popolo che, nonostante il disastro, rifiutandosi di cercarLo, Lo aveva “costretto” a giudicarlo ancor più duramente.

Tuttavia, non è una parola facile da assimilare: non suona piacevole né consolatoria, eppure è di grande importanza per le nostre anime.

Oggi, pur lasciando ad altri il vezzo di paragonare la pandemia al giudizio di Dio sull’Israele infedele, vogliamo esaminarci per vedere in che modo, in questo nostro disastro, ci stiamo relazionando con Lui.

Chi aveva smesso di cercarLo, è tornato a Lui con tutto il cuore?

Chi aveva cose più allettanti e più importanti che servire il Signore, sta desiderando di rimettere al centro la Sua volontà?

Chi si era distratto o aveva allentato la tensione della consacrazione, sta implorando il Suo nome per trovare conforto, aiuto e, soprattutto per vivere come a Lui piace? 

Carissimi amici e fratelli, Dio non voglia che la nostra sia descritta in futuro come la generazione che passò attraverso un tremendo disastro e, tuttavia, non implorò il favore del Signore!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.