Sfidati dall’impossibile [A. A. Esposito]
3 Aprile 2014
Come quella prima volta [A. A. Esposito]
8 Aprile 2014

Se bastasse un leggero scirocco

Intanto si era alzato un leggero scirocco e, credendo di poter attuare il loro proposito, levarono le àncore … (Atti 27:13)

L’apostolo aveva sconsigliato di salpare. L’armatore e il timoniere, sostenuti dalla maggioranza, vollero partire e convinsero il centurione a imbarcarsi in quell’avventura disastrosa, finita in naufragio.

Uno dei fattori determinanti (se non decisivo) fu un leggero scirocco che essi riconobbero come conferma, inducendoli ad archiviare definitivamente il consiglio di Paolo.

Quante persone stanno partendo questa settimana col vento in poppa verso destinazioni chiaramente in contrasto con la Scrittura, senza valutare il prezzo che potrebbero pagare?

La Scrittura insegna dei principi irrinunciabili che si applicano a tutti i campi della vita: affettivo, lavorativo, accademico, professionale, ecclesiastico… e nessuna “circostanza favorevole” può autorizzare ad agire in contrasto con la volontà di Dio.

Quando Davide ebbe Saul a portata di spada per ucciderlo e “aiutare Dio” a realizzare la Sua promessa, si rifiutò di riconoscerla come “circostanza favorevole” e, sebbene molti lo incoraggiassero, non volle colpirlo.

Un leggero venticello avrebbe potuto trasformarlo in un assassino a sangue freddo, minando alla base le fondamenta del Suo regno. Davide, non a caso, era l’uomo secondo il cuore di Dio.

Carissimo stai pensando di agire contro la chiara volontà di Dio “partendo per un viaggio” che Lui non approva?

Di qualunque natura sia la tua meta (affettiva, materiale, perfino “spirituale”) se dentro di te sai che stai sbagliando, se Dio ti ha avvisato, non lasciarti ingannare da nessun vento favorevole. Non partire!

Che cos’è il vento favorevole? L’approvazione di un amico, un iniziale successo, un’apparente serenità…

Nessun vento favorevole ti convinca a mentire al tuo prossimo, a tradire la persona amata, a rinunziare a servire Cristo, a imbrogliare e a manipolare gli altri… sappi che se cammini per una tale via, la tua vita prima o poi ne sarà sfasciata.

Se, invece, scegli di restare nella Sua volontà, sta sicuro che questa Parola varrà anche per te: “Come sono stato con Mosè, così sarò con te; io non ti lascerò e non ti abbandonerò”.

Ci credi?

——————————————————————————————————————

Aniello & Rosanna Esposito

 

Twitter: @Buonasettimana

 

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.