Il gran "persuasore"
23 Luglio 2020
Portati ad un "livello superiore"
28 Luglio 2020

Oltre il “cosa”, il “come”

Gift box for kids girl. White box with red bow in the girl hands for give a gift in the library

Chi dà, dia con semplicità;

chi presiede, lo faccia con diligenza;

chi fa opere di misericordia, le faccia con gioia

(Romani 12:8)

Il nostro versetto descrive tre azioni della vita comunitaria: dare, presiedere e fare del bene. Per ognuno di questi servizi c’è la descrizione sul come svolgerlo: con semplicità (generosità), diligenza e gioia.

Oggi il centro della nostra meditazione sono proprio quei “con”.

Certamente per il credente quello che fa è importante. Il cristianesimo, infatti, è azione, servizio pratico e opere concrete, senza dubbio!

La vita cristiana, però, motivata dall’amore, si manifesta con gioia, pace, bontà, speranza… frutto dello Spirito Santo in una vita rinnovata e trasformata dalla potenza del Vangelo, mediante la fede nel sacrificio di Gesù. 

Anni prima, durante il Suo ministerio terreno Gesù, sedutosi di fronte alla cassa delle offerte, guardava come la gente vi metteva del denaro; molti ricchi ne mettevano assai. Quando una vedova donò pochi spiccioli, Gesù disse ai Suoi discepoli: “Io vi assicuro che questa vedova, povera com’è, ha dato un’offerta più grande di quella di tutti gli altri!  Gli altri hanno offerto quel che avevano d’avanzo, mentre questa donna, ha dato tutto quello che le serviva per vivere”.

Carissimi, questo è il tempo, riguardo al nostro cristianesimo, non solo di domandarci che cosa stiamo facendo per il Signore, per la chiesa e per gli altri, ma di esaminarci per vedere come (e perché) lo stiamo facendo, con quali scopi e quali ambizioni.

Dovremmo ricordarci che il Re, al Suo ritorno, non ci valuterà su programmi e parole, e nemmeno dai risultati e dalla popolarità, ma in base alle motivazioni e ai sentimenti, che Egli solo conosce e Lui solo ricompensa.

Perciò, questa settimana, oltre a preoccuparmi di quello che farò, mi assicurerò di farlo come piace a Gesù.

Signore, aiutami!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.