Non fare di una tappa il traguardo
14 Agosto 2017
Non sei invisibile
30 Agosto 2017

Ogni giorno

È una grazia del SIGNORE che non siamo stati completamente distrutti; le sue compassioni infatti non sono esaurite; si rinnovano ogni mattina
(Lamentazioni 3:22, 23)

Sia benedetto il SIGNORE! Giorno per giorno porta per noi il nostro peso, il Dio della nostra salvezza
(Salmo 68:19)

Non siate dunque in ansia per il domani, perché il domani si preoccuperà di sé stesso. Basta a ciascun giorno il suo affanno
(Matteo 6:34)

Una delle verità più semplici e insieme più rivoluzionarie del cristianesimo biblico, è che esso è una “fede per tutti i giorni”.

È un bel problema (ed un gran disonore al Maestro) quando i cristiani si ricordano di essere tali soltanto nei momenti e nei luoghi del culto, nelle ricorrenze e, soprattutto, “alla bisogna”.

Quel che Dio ci ha provveduto in Cristo è una grazia quotidiana fatta di compassione, comunione e provvidenza la cui unica fonte è il Suo amore misericordioso davanti al quale non possiamo far altro che inchinarci grati e riconoscenti.

Sebbene non lo meritassimo (e mai potremmo meritarlo) Dio ha impegnato Sé stesso a prendersi cura, quotidianamente, di coloro che confidano nel Suo Figliolo il Quale, mediante la Sua morte e risurrezione ha provveduto completa salvezza, piena comunione e vita eterna per chiunque crede.

Carissimi, considerando i versetti di oggi non sarebbe bello ricordare, ogni giorno, che…
… le Sue compassioni, il Suo perdono e il Suo amore si rinnovano ogni mattina? Se hai peccato, chiedi perdono ed Egli ti accoglierà!

… Egli porta per noi il nostro peso, senza mai abbandonarci a noi stessi? Se sei stanco e affaticato, confida in Lui ed Egli ti aiuterà!

… come Padre, buono e amorevole, Egli provvede alle nostre necessità? Se il domani ti angoscia, affidalo a Lui perché Egli provvederà!

Una tale salvezza non merita di essere celebrata con gioia e riconoscenza e proclamata a tutti quelli che ancora non l’hanno realizzata?


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.