La ricompensa del giusto
8 Luglio 2021
Il bene, alla fine!
13 Luglio 2021

Missionario a casa sua

Va’ a casa tua dai tuoi, e racconta loro le grandi cose che il Signore ti ha fatte, e come ha avuto pietà di te  – (Marco 5:19)

Gesù aveva appena liberato un indemoniato, con una storia terribile. Era violento e rappresentava un pericolo per sé e per gli altri. Nessuno riusciva a tenerlo legato e, sebbene diverse volte avessero provato a incatenarlo, si era sempre liberato.  Si aggirava continuamente fra le tombe e sui monti, gridava e si percuoteva con pietre, terrorizzando chiunque venisse in contatto con lui.

Dopo che il Signore lo ebbe liberato la gente, vedendolo seduto, vestito e sano di mente, spinta da una paura irrazionale, pregò che Gesù se ne andasse.

Mentre il Signore stava per partire, colui che era stato indemoniato Gli chiese di poterLo seguire ma, come abbiamo letto nel nostro versetto, Gesù non glielo permise, affidandogli una missione che per noi oggi è motivo di riflessione: lo mandò a casa sua per testimoniare la potenza e la misericordia di Dio!

Gesù, che tante volte aveva insistito sulla necessità di “seguirLo”, ora si rifiutava di permetterlo a chi desiderava farlo con semplicità e con zelo. Che cosa significa per noi?

Semplicemente rivela che ci sono tanti modi di servire il Signore.

Pur sottolineando il valore della chiamata di chi, come Andrea e Simone, Giovanni e Giacomo, Timoteo e Tito e tanti altri come loro, ha lasciato tutto per andare lontano da casa, non dovremmo mai sottovalutare la potenza “della missione a casa sua” di chi ha visto la propria vita potentemente trasformata da Cristo!

Del Geraseno non abbiamo più alcuna traccia nella storia dei Vangeli ma sappiamo che il risultato della sua testimonianza fu straordinario: se ne andò e cominciò ad annunciare le grandi cose che Gesù aveva fatto per lui; e tutti ne furono profondamente meravigliati!

Carissimi, Dio ci aiuti a rivalutare l’enorme potenzialità della testimonianza di persone che, trasformate dall’amore di Dio, possano parlare di Cristo, della Sua pietà e della Sua potenza perché altri possano desiderare di incontrarLo, realizzando personalmente la Sua grazia!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.