Di Più, Per Amore
3 Settembre 2018
La “Trappola” Del Benessere
17 Settembre 2018

Lascia Cadere La Scialuppa!

I soldati tagliarono le funi della scialuppa, e la lasciarono cadere
(
Atti 27:30-32)

 

Una nave con duecentosettantasei persone era alla deriva, destinata a un sicuro naufragio. Paolo, prigioniero su quel vascello, aveva avuto assicurazioni da Dio che tutti si sarebbero salvati, soltanto se fossero rimasti a bordo.

Ma alcuni marinai cercarono di abbandonare la nave calando in mare la scialuppa di salvataggio, con la scusa di gettare le ancore da prua.  Paolo, però, disse ai soldati e al centurione: “Se costoro abbandonano la nave, morirete tutti!”. Così i soldati tagliarono le corde che sostenevano la scialuppa e la lasciarono cadere in acqua.

Lasciar cadere la scialuppa di salvataggio durante una tempesta non sembra la decisione migliore: significa rinunciare ad uno strumento di salvezza. Eppure fu la mossa giusta!

Sebbene la nave finì per incagliarsi e sfasciarsi, tutti furono salvi, secondo la Parola di Dio!

Questa storia ci dovrebbe spingere a fidare della Parola di Dio quando ci troviamo in situazioni di non facile comprensione e soluzione.

Purtroppo il sistema-mondo ci offre molte scialuppe di salvataggio davanti alle difficoltà, come se Dio avesse bisogno del nostro contributo per prendersi cura di noi.

C’è la scialuppa del compromesso, quella del conformismo (così fanno tutti), quella delle bugie a fin di bene e tante altre, che sembrano essere utilissime per superare ostacoli, aprire porte e uscire da situazioni dolorose.

Nondimeno, sebbene razionalmente sembrino delle buone soluzioni, che funzionano da secoli, esse portano lontano dalla volontà di Dio, verso distruzione sicura.

Perciò carissimi, se la nostra vita è nella tempesta, cerchiamo di non rinnegare mai la Parola di Dio, fidandoci del fatto che Egli è in grado di prendersi cura di noi.

E se siamo tentati di salire su una scialuppa che ci porta lontano da Lui, tagliamo subito ogni legame e lasciamola andare via.

Restiamo al sicuro nelle braccia di Cristo, Lui non permetterà che la nostra vita vada a fondo.


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.