Il Signore è vicino
15 Aprile 2021
Signore, pensaci Tu!
20 Aprile 2021

La spada e il pungolo

Eud si fece una spada a due tagli, lunga un cubito; e la cinse sotto la sua veste, al fianco destro…

Dopo Eud, venne Samgar, figlio di Anat. Egli sconfisse seicento Filistei con un pungolo da buoi…

(Giudici 3:16, 31)

Eud e Samgar sono due “Giudici” d’Israele, entrambi uomini di fede che Dio usò per liberare il Suo popolo. Il loro servizio si svolse in contesti simili e in periodi concomitanti (sebbene distanti), ma fu molto diverso.

I nostri versetti descrivono due episodi emblematici che ne tratteggiano le peculiarità e le differenze, dandoci modo di trarne lezioni edificanti e incoraggianti, ma soprattutto istruttive.

I nemici e i contesti in cui servirono erano molto diversi ed essi furono chiamati e guidati da Dio per servire con le loro specifiche esperienze e abilità.

Eud, che era mancino, adattò una spada (dimostrando ingegno e capacità manuali) e, con uno stratagemma, uccise lo spietato oppressore, guidando il popolo alla vittoria.

Samgar, probabilmente un agricoltore, in un’azione solitaria e usando un pungolo da buoi come arma improvvisata, liberò Israele sconfiggendo miracolosamente seicento Filistei.

Queste storie ci dicono molto del modo in cui Dio “ragiona” quando ci chiama al Suo servizio. Non dovremmo mai dimenticare che Lui è in grado di usare ciascuno di noi, con le proprie particolari abilità, esperienze e conoscenze e che da noi Egli s’aspetta soltanto fede, sottomissione e ubbidienza.

Il fine poeta Isaia e il “rustico” mandriano Amos, Pietro, il popolano senza istruzione e Saulo, il dottore della legge, Apollo l’audace e Timoteo il riservato furono tutti strumenti che Dio usò per la Sua gloria in modi diversi, ma sempre miracolosi.

Perciò fratelli carissimi, mettiamoci a disposizione del Signore così come siamo, senza che nessuno s’illuda di essere migliore e nessuno pensi di essere inferiore, ma ciascuno di noi si affidi alla grazia di Dio che ci userà per la Sua gloria. 

Come, dove e quando Lui vorrà!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.