Che Cosa Stai Ricercando?
28 Marzo 2018
Chi Sei Signore… Eccomi Signore [A. A. Esposito]
11 Aprile 2018

In Cerca Di Un Posto Migliore

Siccome quel porto non era adatto a svernare, la maggioranza fu del parere di partire
(Atti 27:12)

 

La storia della tempesta in cui Paolo fu, suo malgrado, coinvolto è piena di insegnamenti.

Oggi considereremo la motivazione che spinse la maggioranza degli imbarcati, a cacciarsi imprudentemente nella tempesta che avrebbe portato allo sfascio della nave: Cercavano un posto più adatto per passarvi l’inverno.

Sono tante le persone che si cacciano nei guai perché “non accettano” la loro collocazione e fuggono in cerca di luoghi migliori.

A volte si cerca un posto migliore con motivazioni sane, come Elimelec che portò la sua famiglia via da Betlemme a Moab a causa della carestia, rischiando l’estinzione (Rut 1).

Talvolta, invece, si parte soltanto per capriccio come il giovane levita, anch’egli di Betlemme, che cercando un posto migliore divenne un idolatra (Giudici 17).

Come Elimelec, il giovane levita e i compagni di viaggio di Paolo, molti di noi accusano la realtà in cui vivono di essere causa del loro disagio e pensano che la fuga sia la cosa migliore.

Carissimo, qualunque sia la tua attuale difficoltà non commettere l’errore di pensare che vi sia “un porto migliore”, non ti avventurare in pieno mare senza prima consultare il Signore. La navigazione potrebbe farsi pericolosa e tu potresti schiantarti, perdendo tutto.

Cerca la volontà del Signore, ascolta la Sua voce per mezzo della Parola e Lui ti farà capire se vuole usare quel luogo difficile per cambiare te o usare te per rendere quel luogo più piacevole.

E, per amore di Dio, torniamo tutti a pregare come ci ha insegnato Gesù: “Sia fatta la Tua volontà”!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.