Moltiplicazione Per Sottrazione
24 Luglio 2018
Gesù Sa Da Dove Vieni
7 Agosto 2018

Il Re, Il Prode E Il Cavallo

Il re non è salvato da un grande esercito; il prode non scampa per la sua gran forza. Il cavallo è incapace di salvare, esso non può liberare nessuno con il suo gran vigore
(Salmo 33: 16, 17) 

 

Nel versetto leggiamo di tre tipi di “forza”: quella strategica e militare del re, quella fisica e gagliarda del prode e quella naturale e selvaggia del cavallo.

Il contesto è quello della battaglia campale in cui, al di là di ciò che si pensi, quel tipo di potenza non può essere risolutiva.

La storia biblica, infatti, insegna chiaramente che le battaglie si vincono e si perdono in considerazione del nostro rapporto con Dio.

Chiunque tu sia: Giosuè, Gedeone, Davide, Asa o Giosafat… se il Signore non è dalla tua parte per te non c’è salvezza.

Non parliamo, ovviamente, di guerra “contro carne e sangue”, ma del combattimento spirituale contro un nemico potente, ma non invincibile, che va affrontato con le armi della fede.

Il salmista, dopo aver chiarito l’inutilità delle forze terrene, dichiara la sua strategia vittoriosa: “Noi aspettiamo il Signore; egli è il nostro aiuto e il nostro scudo”.

Uno scudo sarebbe più potente di un re, del suo esercito, dei suoi prodi e dei suoi cavalli?

Sì, perché è Dio lo scudo di quelli che confidano in Lui!

Perciò, carissimo, se stai combattendo una battaglia e temi di soccombere, non ti scoraggiare e non cercare aiuto altrove.

Una sola cosa devi fare: confida in Dio per ogni cosa.

Dalla salvezza dell’anima, allo studio, al lavoro, alla famiglia… non c’è campo dove Lui non possa renderti più che vincitore.

Non ci sarà prova fisica, morale, spirituale e non ci sarà mai un nemico che ti potrà resistere se confidi in Lui, perché Lui è il tuo aiuto e il tuo scudo.

E anche tu, come il salmista, potrai dire: “In lui, certo, si rallegrerà il nostro cuore, perché abbiamo confidato nel suo santo nome”.

 


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.