Quando Stai Male, La Vista Cala
12 Marzo 2018
Che Cosa Stai Ricercando?
28 Marzo 2018

Fecondi Nell’Avversità

Giuseppe rispose a suo padre: «Sono i miei figli, che Dio mi ha dati qui»
(Genesi 48:9)

 

Manasse ed Efraim sono i figli di Giuseppe, nati in Egitto. Una terra dove anche sul trono egli si sentiva straniero. Per lui l’Egitto era stato e restò “il paese dell’afflizione”.

È un gran peccato che la storia di Giuseppe (ma anche quella di Davide e di Daniele) sia usata per alimentare sogni di gloria piuttosto che esaltare il valore della fedeltà nelle difficoltà.

Un certo “vangelo” che pare più propaganda che predicazione e fa un uso smodato e impreciso di termini quali “grande”, “vittoria”, “successo” sembra avere messo da parte il valore della fede ubbidiente che, “senza sapere e senza vedere”, aspetta fiduciosa l’adempimento del piano di Dio.

Per Giuseppe, quei due ragazzi sono la dimostrazione della fedeltà di Dio che “l’ha reso fecondo nel paese della sua afflizione” (cfr. Genesi 41:52), lontano dalla casa del padre e dalla terra a loro promessa.

Nelle proprietà di Potifar, nella prigione e nel palazzo del potere Giuseppe rimane l’uomo di Dio, fiducioso in Lui, a Lui fedele, sapendo di essere là per “salvare la vita a molti”.

Carissimi, la nostra realtà è tra le più complicate nella pur complessa e difficile società attuale (ogni tanto ricordiamo che la meditazione “nasce” per la nostra chiesa di Portici e dunque per le città in cui viviamo), eppure non possiamo arrenderci, smettendo di credere che “qui” Dio ci vuole rendere fecondi, continuando a fidarci di Lui, restando fedeli a Lui, alla Sua Parola e ai Suoi principi irrinunciabili.

Perciò, coraggio non ci perdiamo d’animo perché il Signore ha previsto anche per noi che possiamo “salvare la vita a molti” mediante l’annuncio, fedele e coerente, del Vangelo di Gesù Cristo.

Dio ci benedica!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.