Presto sarai liberato
31 Agosto 2015
Fa’ come hai detto
14 Settembre 2015

Fai bene a prendertela così?

Il Signore gli disse: «Fai bene a irritarti così?» (Leggi Giona 4)

 

 

Il nostro capitolo racconta di come il profeta Giona s’irritò contro le decisioni di Dio al punto da non trovare più ragioni per vivere, desiderando di morire. Non riusciva ad accettare la Sua misericordia verso i malvagi, né la privazione di una comodità che gli aveva procurato ristoro.
È facile, leggendo le vicende del profeta, giudicare la sua irritabilità, perfino deriderlo per le sue reazioni “eccessive”.
In realtà, dovremmo riconoscere che spesso noi gli assomigliamo nelle nostre reazioni quando “le cose non vanno come avevamo previsto”.
A Giona non piaceva come Dio aveva “organizzato” le cose, e così, inconsapevolmente, contendeva con il suo Creatore, contestandone l’operato.
Non ti è mai capitato di reagire come Giona quando ti sei irritato per un imprevisto, per qualcuno che ti ha ferito o per una situazione che non potevi controllare?
Spesso ci riempiamo la bocca di “sovranità di Dio” o “sia fatta la Sua volontà”, ma poi se il malvagio prospera o la salute peggiora, se qualcuno mi sorpassa nella corsa della vita, il lavoro vacilla o il mio ruolo è insidiato… allora m’irrito e nessuno si salva: né cielo, né terra; né Dio, né gli uomini.
Carissimo amico e fratello, se le cose non vanno come speravi, o qualcosa ti è stato tolto… non ti rimane ancora la vita? Non capisci che Dio si vuol prendere cura di te?
Questa mattina ascolta un consiglio fraterno: Smetti di prendertela per ogni cosa che non puoi cambiare e comincia (o ritorna) a confidare in Dio, credendo veramente che: “Tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo disegno” (Romani 8:28).
Perciò, carissimi: fidiamoci di Cristo, fidiamoci del Suo disegno.


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @Buonasettimana

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.