C’È, VEDE E PROVVEDE
12 Gennaio 2016
Dio ha fatto l’impossibile
25 Gennaio 2016

E’ Dio che comanda

Con tali mezzi egli punisce i popoli e dà loro cibo in abbondanza… le manda come flagello, oppure come beneficio alla sua terra
[Giobbe 36:31; 37:13]

Troppi cristiani hanno una visione distorta della realtà in cui ogni bene viene da Dio e ogni contrattempo dal diavolo. Col paradosso che due credenti, uno che voglia passeggiare e l’altro che debba annaffiare l’orto, considerano la pioggia in maniera opposta. È il diavolo che vuole rovinarmi la giornata o è Dio che vuole annaffiarmi l’orto?

La verità è che noi dovremmo imparare ad avere una visione più corretta, meno incentrata su noi stessi, sulle cose terrene e materiali.

Ci sono troppe cose che noi non conosciamo di Dio e tante di quelle che conosciamo non del tutto le comprendiamo.

Quel che è necessario sapere è che Dio ha un piano, che è quello di glorificare il Suo Nome, salvando le anime, edificando la Sua chiesa, preparandola per la gloria.

Quando impareremo a tenere sempre presente questa visione, quando finalmente saremo in grado di benedire Dio per il sole e per la pioggia, per un dono e per una perdita, per il freddo e per il caldo… insomma per qualunque cosa, soltanto allora saremo veramente in grado di vivere serenamente, realizzando il Suo piano per la nostra vita.

Carissimi, non possiamo sapere che cosa le nubi porteranno nella prossima settimana, ma possiamo scegliere di confidare in Dio senza mai dimenticare… che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio [Romani 8:28].

E, qualunque cosa le nuvole mandino giù, ricorda: È Dio che comanda.


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.