Come si glorifica Dio
5 Novembre 2020
Abbiamo un Amico "in Alto"
10 Novembre 2020

Dio fa quello che vuole

Il nostro Dio è nei cieli; egli fa tutto ciò che gli piace

(Salmo 115:3)

Il nostro salmo fa riferimento alle difficoltà del popolo d’Israele, umiliato e beffato dai nemici pagani. Il salmista, infatti, sembra rispondere a chi deride la sua fede insinuando l’inesistenza, l’assenza o l’inadempienza di Dio.

Dov’è il vostro Dio?

Se Dio è con voi, dove sono le Sue liberazioni, le Sue benedizioni e la Sua provvidenza?

Dove sono le Sue promesse?

Se Dio è con te, perché sei malato? Perché soccombi davanti ai prepotenti?

Ecco perché il salmista dice: “Non a noi, Signore, non a noi, ma al tuo nome dà gloria!”.

Il nostro versetto viene spesso citato per esaltare l’onnipotenza di Dio, nella certezza che Egli possa fare per noi qualunque cosa.

Sebbene questo sia vero, esso però rivela e insegna molto di più:

  1. È una proclamazione della sovranità di Dio: siamo prigionieri, ma Dio non si è certo distratto! Prendetemi pure in giro se oggi soccombo, se sono in difficoltà, ma io so che il mio Dio è il Signore e che la mia vita, succeda quel che succeda, non è sottratta al Suo controllo, e mi fido di Lui! 
  2. È una sottomissione alla volontà di Dio. Dio ci aiuti a non ridurre la nostra esperienza di fede alla sola attesa che Egli trasformi le nostre circostanze come se qualcosa “Gli fosse sfuggito di mano”, senza mai (o quasi mai) dire: “Sia fatta la Tua volontà”.
  3. È una testimonianza di fede in Dio e nella Sua onnipotenza. Sì, il salmista sa che Dio “può ogni cosa” e che nulla Gli impedirà di benedire tutto Israele e perciò può affermare che Dio è lo scudo e l’aiuto di quelli che confidano in Lui e che li benedirà certamente!

Carissimi, possa il Signore riempire di serenità la nostra settimana aiutandoci a ricordare che Lui è al controllo e che nulla che riguarda i Suoi figli e la Sua Chiesa Gli è mai sfuggito e mai Gli sfuggirà di mano!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.