Il piacere di dare
1 Febbraio 2016
Ama la vita e vivi felice
15 Febbraio 2016

Dieci volte differente

 “… ma io…”

[Salmo 119:51,61,69,70,78,87,95,109,110,157]

 

Questo salmo celebra la Parola di Dio come suprema fonte di luce, guida, saggezza, forza. Essa è in grado, se ricevuta, creduta e ubbidita, di rendere la nostra vita veramente differente.

Leggiamo i dieci “ma io” che troviamo nel testo…

“I superbi mi coprono di scherno, ma io non mi svio dalla tua legge”. Sì, Signore la Tua Parola mi rende refrattario alle beffe, non mi farò condizionare.

“Le corde degli empi mi hanno avvinghiato, ma io non ho dimenticato la tua legge”. Nella persecuzione, non rinuncerò alla Tua Parola.

“I superbi inventano menzogne contro di me, ma io osservo i tuoi precetti con tutto il cuore”. Anche se calunniato, resto ubbidente alla Tua Parola.

“Il loro cuore è insensibile come il grasso, ma io mi diletto nella tua legge”. Se il mondo intero non T’ascolta, io continuerò ad amare la Tua Parola.

“Siano confusi i superbi, che mentendo mi opprimono; ma io medito sui tuoi precetti”. Meditando la Tua Parola, aspetto la Tua liberazione.

“Per poco non mi hanno eliminato dalla terra; ma io non ho abbandonato i tuoi precetti”. I tuoi precetti mi hanno preservato nella prova.

“Gli empi si sono appostati per farmi perire, ma io medito sulle tue testimonianze”. La meditazione della Tua Parola, mi da serenità.

“La mia vita è sempre in pericolo, ma io non dimentico la tua legge”. Non è spavalderia, è fiducia.

“Gli empi mi hanno teso dei lacci, ma io non mi sono allontanato dai tuoi precetti”. Nonostante ostacoli e minacce, non ho alcuna intenzione di rinunciare alla Tua Parola.

“I miei persecutori e i miei avversari son tanti, ma io non devio dalle tue testimonianze”. Nonostante le innumerevoli difficoltà… non mi allontanerò dalla Tua Parola!

Carissimi, restiamo legati alla Parola di Dio… Per la Sua gloria, per la nostra salvezza, per il bene degli altri.


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.