La Fede che “Ribatte”
4 Settembre 2012
Grazia “Esagerata”
17 Settembre 2012

Conservati in vita, in tempo di fame

Ecco, l’occhio del Signore è su quelli che lo temono, su quelli che sperano nella sua benevolenza, per liberarli dalla morte e conservarli in vita in tempo di fame (Salmo 33:18, 19)

Uscire di casa, in tempo di crisi, studiare senza una chiara visione del futuro, lavorare senza grandi certezze per l’avvenire, può essere (ed è) veramente frustrante.

Nei versetti precedenti il salmista evoca immagini di guerra uscendone con delle certezze “controcorrente”: Il re non è salvato da un grande esercito; il prode non scampa per la sua gran forza. Il cavallo è incapace di salvare, esso non può liberare nessuno con il suo gran vigore.

Queste “dichiarazioni” possono sembrare troppo semplicistiche, finanche irritanti, per chi affronta oggi la battaglia, per chi subisce, ogni giorno, i morsi famelici della crisi. Eppure sono la chiara definizione della vera fede in Dio e descrivono inequivocabilmente quelli che Lo temono, che sperano nella Sua benevolenza.

Gesù insegnò chiaramente che quando ci facciamo dominare dall’ansia per le cose terrene diventiamo come i pagani, che cercano queste cose, mentre i Suoi discepoli cercano prima il regno e la giustizia di Dio, confidando nel Padre per le cose in più.

Amato in Cristo, se la tua settimana è iniziata nella battaglia e la crisi si sta abbattendo duramente sulla tua vita, non cercare di combattere con le tue armi, non cedere perdendo la speranza, non irritarti contro le promesse del Signore (che forse ti sembra “distante dalla tua piaga”), ma scegli di confidare in Lui.

Considera questo: Colui che non ha risparmiato il proprio Figlio, ma lo ha dato per noi tutti, non ci donerà forse anche tutte le cose con lui? (Romani 8:32).

Accetta questo consiglio: Confida nel Signore e fa’ il bene; abita il paese e pratica la fedeltà. Trova la tua gioia nel Signore, ed egli appagherà i desideri del tuo cuore. Riponi la tua sorte nel Signore; confida in lui, ed egli agirà. (cfr. Salmo 37:1-7)

Sì, Egli agirà! Quando? Come? In che misura? Nessuno lo sa, ma tu abbi fiducia in Lui!

Sta’ in silenzio davanti al Signore, e aspettalo!