Tu come Lo stai aspettando?
27 Giugno 2017
Dio non è come noi
11 Luglio 2017

Chissà!

E chi sa se non sei diventata regina appunto per un tempo come questo?

(Ester 4:14)

 

La vicenda di Ester dimostra come nulla sia impossibile a Dio che fa in modo che una fanciulla deportata e orfana diventi regina di una nazione straniera per la salvezza dei Giudei.

Di questa storia, stamattina, ciò che risalta è la risposta del tutore di Ester che, nel metterla dinanzi alle proprie responsabilità, conclude il suo discorso con questa espressione: Chissà! Forse tu sei diventata regina proprio per un momento come questo.

Le parole di Mardocheo sembrano indicare una terza via al nostro modo di reagire alle circostanze avverse.

Spesso perfino i cristiani più consacrati ingaggiano un duello infinito e sfinente con le difficoltà dove sembra che non si diano altra scelta che, o subirle passivamente, o sperare che mutino aspettando una liberazione.

La storia di Ester [ma anche quella della fanciulla d’Israele (2Re 5)] ci insegna una via alternativa che è quella di riconoscere nelle “circostanze date” il piano di Dio e il nostro ruolo in quel piano. E, fondandoci su una solida fede in Lui, agire con coraggio, nella certezza che Egli si prende cura di noi.

Carissimo, se questa Parola ti giunge mentre sei in una situazione difficile e non riesci a fare altro che compiangerti rassegnato o agitarti ansiosamente per uscirne, perché non ti domandi se per caso il Signore non ti abbia posto dove sei, perché “ha un’idea” che tu non riesci ad intendere ancora?

Perciò smetti di concentrati su te stesso e, mediante la Parola e la preghiera, cerca di capire la Sua volontà.

Chissà… forse la situazione che tu vivi come un’insopportabile difficoltà, si sta per rivelare una meravigliosa opportunità.


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.