Perché l'empio disprezza Dio?
21 Gennaio 2021
Non farti prendere dal panico!
26 Gennaio 2021

Che cosa vedi dalla tua finestra?

Davide, quando si fu stabilito nella sua casa, disse: “Ecco, io abito in una casa di cedro, e l’arca del patto del SIGNORE sta sotto una tenda” (1Cronache 17:1)

Vi sembra questo il momento di abitare nelle vostre case ben rivestite di legno, mentre questo tempio è in rovina? (Aggeo 1:4)

I nostri versetti descrivono due momenti della storia d’Israele distanti fra loro molti secoli. Nel primo, Davide esprime il “disagio” nel confrontare le comodità che Dio gli ha provveduto mentre l’arca del patto è “sotto una tenda”, manifestando il desiderio di onorare Dio, che l’aveva onorato. Questo lo spinse ad accumulare materiali, acquistare un suolo e compilare progetti che lasciò, secondo le indicazioni di Dio, a suo figlio, che li realizzò.

Nel secondo versetto, il profeta Aggeo rimprovera i Giudei che, dopo aver iniziato a ricostruire il tempio, si erano “rinchiusi” nella comodità delle loro case “ben rivestite di legno” mentre la Casa di Dio rimaneva in rovina, rifiutandosi di mettere mano all’opera perché “non era quello il momento”.

Dunque, mentre Davide dalla sua finestra vede l’opportunità e la possibilità di fare qualcosa per onorare Dio, i contemporanei di Aggeo, dalla comodità delle loro case vedono solo difficoltà, rifiutandosi di compiere l’opera per la quale Dio li aveva fatti ritornare dalla prigionia.

Carissimi, e noi che cosa vediamo dalla nostra finestra?

Come reagiamo quando vediamo quello che c’è da fare per onorare la chiamata che Dio ci ha rivolto a servirLo, a servire gli altri e a diffondere speranza mediante l’annuncio del Vangelo?

Ci sono molte ragioni che ci spingono a “richiuderci in noi stessi”, a pensare “ai fatti nostri”, ma se ascoltiamo lo Spirito Santo e amiamo Cristo e la Sua chiesa, Egli ci darà non solo la visione del bisogno, ma anche le forze, le risorse e le opportunità per onorarLo, contribuendo all’avanzamento del Suo Regno.

Oggi, proviamo a spostare la tenda davanti alla nostra finestra e a guardare fuori. Che cosa vediamo: opportunità o soltanto difficoltà?


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.