L'Amore perfetto
27 Giugno 2020
La notte non sarà facile
30 Giugno 2020

C’è ancora il desiderio?

Dio mio, desidero fare la tua volontà, la tua legge è dentro il mio cuore
(Salmo 40:8)

Nelle scorse settimane abbiamo considerato la gioia e il privilegio del servizio cristiano, oggi parleremo del desiderio che lo alimenta.
Si desidera ciò che da gioia, che fa bene e che arreca piacere.
Questo versetto, descrive la testimonianza dell’amore di Davide per il Signore e per la Sua casa, celebrato nei salmi. Soprattutto, profeticamente, preannuncia la “discesa in campo” del Figlio di Dio, per la salvezza di chiunque crede in Lui: Cristo, entrando nel mondo, disse: «Ecco, vengo per fare la tua volontà» (cfr. Ebrei 7).
L’azione di Gesù, infatti, fu alimentata dal desiderio di ubbidire al Padre, di fare la Sua volontà, di dare spontaneamente la Sua vita per le pecore.
E noi, carissimi, come consideriamo la vita cristiana e il servizio al Signore?
La Sua legge è nel nostro cuore, o è soltanto nella nostra mente e sulle nostre labbra?
O, peggio ancora, è un peso gravoso, “un giogo” che non riusciamo a portare?
Gesù ci ha insegnato la somma della Sua legge (che è incisa nel cuore di ogni redento): “Ama Dio e ama il tuo prossimo!”.
C’è, in noi, il desiderio di vivere questa realtà?
Desideriamo la presenza di Dio, la Sua Parola e la preghiera?
Desideriamo ancora seguire e servire Gesù, pensare a Lui, adorarLo, lodarLo e parlare di Lui?
Desideriamo ancora vivere l’amore fraterno e la comunione “con i santi”, il perdono e il servizio reciproco? C’è in noi l’amore per l’evangelizzazione e per la salvezza di altre anime?
Non si tratta di essere convinti o costretti a fare la volontà di Dio, ma di ravvivare la fiamma del Suo amore in noi affinché produca il desiderio di piacerGli, l’ardore della consacrazione, e per mezzo di esso, lo zelo per l’edificazione e l’evangelizzazione.
Signore, metti in me il desiderio di Te!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.