Mangeremo, Poi Moriremo
11 Marzo 2013
Non ci scoraggiamo… anche se [A. A. Esposito]
24 Marzo 2013

“Aggrappati” A Cristo


Se osservate diligentemente tutti questi comandamenti che vi do, e li mettete in pratica, amando il 
Signore, il vostro Dio, camminando in tutte le sue vie e tenendovi stretti a lui, vi impadronirete di nazioni più grandi e più potenti di voi
(Deuteronomio 11:22, 23)

 

“Tenendovi stretti a Lui”: il concetto nel testo originale richiama l’idea di aggrapparsi, unirsi, aderire strettamente.

È l’unico modo per realizzare le promesse del Signore: perché il vizio e il peccato siano debellati e la grazia e il perdono siano realizzati, per vedere il pessimismo sconfitto e la speranza trionfare, perché la tristezza s’allontani e la gioia riempia la vita.

Quali sono i sentimenti che ci spingono ad attaccarci a una persona?

L’amore e la ricerca di calore e comunione. Se amiamo una persona desideriamo stare con lei. Semplicemente sfiorarla ci riempie il cuore, abbracciarla e stringerla, per dare e ricevere affetto, è una gioia che soltanto i poeti sanno celebrare degnamente.

La paura e la ricerca di protezione. Quanta insicurezza e quante paure si scagliano contro la nostra vita? Quando un pericolo incombe o un brivido ti assale, stringi la persona più forte, più grande di te, cerchi rifugio e trovi in lei sicurezza.

La paura di perdersi o di perdere la persona amata, ci spinge istintivamente a legarci ad essa, a stringerla. Sembra fosse questo il sentimento di Davide, nel deserto, quando disse: L’anima mia si lega a te per seguirti … (Salmo 63:8).

E noi, carissimi amici e fratelli, a chi siamo legati? A persone (o cose) che non solo non possono aiutarci, ma ci trascinano “a fondo” con loro? O siamo noi dei sostegni inaffidabili per chi ci è accanto? Facciamo attenzione!

Oggi Dio, nel Suo amato Figlio, ci indica un appiglio sicuro: aggrappiamoci a Cristo, come Pietro mentre affondava nel mare tempestoso. Lasciamo che Egli ci stringa a Sé, come agnelli sul Suo petto, assorbiamo il sacro calore che emana la Sua Persona, godiamoci la Sua potente protezione.

Aggrappati a Cristo, uniti a Lui, mediante la fede!

Non possiamo neanche immaginare le vittorie che realizzeremo, quando avremo scelto questa meravigliosa, sicura, solida e tenera condizione.

——————————————————————————————————————

Aniello & Rosanna Esposito

 

Twitter: @Buonasettimana

 

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.