Prima Che Dio “Rinchiuda” Il Predicatore
30 Aprile 2013
La Delusione Sul Volto
20 Maggio 2013

A Te Non È Permesso

… poiché quelle nazioni danno ascolto agli astrologi e agli indovini. A te, invece, il Signore, il tuo Dio, non lo permette
(Deuteronomio 18:14)

 

 

Insieme alle tante promesse della grazia e agli immensi benefici della salvezza in Cristo, la Bibbia insegna anche dei “divieti”, delle “differenze” che devono caratterizzare il popolo di Dio. Acquistati a prezzo del sangue del Suo Figliolo, i redenti non possono condursi come fanno “le nazioni”.

Mosè stava insegnando agli Israeliti che, una volta entrati nel paese dei Cananei, si sarebbero dovuti differenziare dai loro usi peccaminosi e costumi indecenti. In estrema sintesi, Dio stava dicendo: “Quelle nazioni agiscono in un determinato modo… A te, invece, non lo permetto!”.

Questa volontà di Dio non riguarda soltanto la magia, l’astrologia e la divinazione… ma ogni pensiero, parola e azione che contraddice la Sua Legge Morale: l’idolatria, la ribellione ai genitori, la menzogna, l’adulterio, la bramosia di ciò che non ci appartiene. Le nazioni del mondo (e gran parte della cristianità, purtroppo) hanno stracciato e calpestato la Parola di Dio… ma a te e me, caro fratello, Dio non lo permette!

Nella gestione delle relazioni personali (amicizia, fidanzamento, matrimonio), nel lavoro, negli studi, in come si pensa, parla e agisce… questo mondo va in una direzione che ai figli di Dio rigenerati non è permessa!

Carissimi, non commettiamo l’errore di definire l’appello alla santificazione come legalismo, formalismo o fanatismo e se alcuni, errando, fanno dipendere la loro salvezza da regole e divieti, non dimentichiamo però che la chiamata del vero cristiano è a “separarsi” dal peccato e ad assomigliare a Cristo, in ogni cosa.

Abbiamo bisogno di legarci alla Parola di Dio e farci guidare dallo Spirito Santo, che ci aiuterà a consacrarci a Cristo, separarci dal male per realizzare la santificazione, senza la quale nessuno vedrà il Signore!

——————————————————————————————————————

Aniello & Rosanna Esposito

 

Twitter: @Buonasettimana

 

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.