logoRdG
Campagna di Adesione

Sia Sul Dritto, Sia Sul Rovescio

Lo brucerai col fuoco… sia che la parte corrosa si trovi sul diritto o sul rovescio dell’oggetto

(Levitico 13:55)

 

Il Nuovo Testamento insegna che le disposizioni di ordine pratico del Levitico hanno un grande significato spirituale (cfr. 1Corinzi 9:9).

Qui vediamo come il Sacerdote doveva, nelle funzioni di “ufficiale sanitario” controllare dei capi di vestiario intaccati da muffe, batteri e germi pericolosi.

Il problema andava preso sul serio e, in presenza di un’infezione maligna, l’unica soluzione era il fuoco. Notiamo che il capo contaminato andava bruciato in ogni caso, sia che la parte corrosa si trovasse sul diritto o sul rovescio dell’oggetto.

In parole semplici: una volta individuato il problema, andava trattato in maniera decisa e definitiva.

Nessuno poteva pensare, se la macchia non fosse stata visibile all’esterno, di continuare a conservare e indossare quel capo. Nessuna valutazione affettiva o stima del valore poteva annullare la sentenza del sacerdote: andava bruciato, anche se la macchia era soltanto all’interno, anche se nessuno la vedeva.

Non era una questione di apparenza ma di vita o di morte.

Che cosa accadrebbe se applicassimo questo metodo di valutazione alla nostra vita spirituale?

Quanti di noi si cullano e si vantano della loro reputazione, mentre nascondono piaghe profonde e purulente all’interno dell’anima loro?

Riuscire a controllare le azioni, a moderare le parole e preservare la reputazione senza che ad esse corrisponda una purezza interiore, non ha alcun valore agli occhi di Dio ed espone al Suo giudizio, in mancanza di ravvedimento.

Carissimi, possa il Signore aiutarci, non solo ad avere una buona testimonianza, ma a possedere pensieri, sentimenti e motivazioni che onorino Cristo, che somiglino ai Suoi (cfr. Filippesi 2:5).

Questo è ciò che Dio cerca oggi: cristiani veri, puri e sinceri sia sul diritto, sia sul rovescio, per essere Suoi testimoni efficaci, in un mondo che ha tanto bisogno!

Signore, aiutaci Tu!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.

Comments are closed.