logoRdG
Campagna di Adesione

Non è una ninnananna

Dio parlò a Giacobbe in visioni notturne, e disse: Io sono Dio, il Dio di tuo padre. Non temere di scendere in Egitto, perché là ti farò diventare una grande nazione
(Genesi 46:2, 3)

È bellissima la “visita” di Dio al vecchio Giacobbe che stava per trasferirsi per l’ennesima volta nella sua “breve e travagliata” vita. Non v’è dubbio che, parlandogli di nuovo, il Signore lo volesse tranquillizzare e confortare.
Eppure da questa storia dovremmo imparare qualcosa in più: Quando Dio ci dice di non temere, non è per cullarci nel nostro sonno, ma per incoraggiarci a credere, ubbidire.
Visite notturne simili furono fatte ad Abraamo, a Giuseppe di Nazaret e a Paolo. In ognuna di esse il “non temere” – convalidato da solide promesse – era inteso non solo a rassicurare, ma a incoraggiare la fede e l’azione.
Del resto, a chi non piace leggere e cantare i “non temere” di Dio per essere incoraggiato, confortato e “coccolato” dal Suo amore e dalla Sua cura?
Forse oggi, però dovremmo considerare che quando Dio ci invita a non temere ci vuole dire di più.
Perciò, carissimi, cerchiamo di capire bene quel che il Signore vuole dirci!
Se ci sta dicendo: “Non temere la battaglia”, forse vuol dire anche: “Non temere di combattere!”?
Quando Dio dice: “Non temere l’ostilità del mondo”, non è che starà anche dicendo: “Non temere di prendere posizione, costi quel che costi!”?
E se ci dice: “Non temere l’ignoto”, non vuole forse anche dire: “Non temere di ubbidirMi, anche se non hai certezze!”?
E quando dice: “Non temere, Io sono con te”, non è che sta anche dicendo: “Non temere di seguirMi, dovunque io voglia!”?
Insomma, dovremmo considerare che quando Dio viene a dirci di non temere, non è per nulla detto che lo faccia per cantarci una ninnananna, ma forse lo sta facendo per darci una sonora svegliata.
Lo stiamo sentendo?


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.

Comments are closed.