logoRdG
Campagna di Adesione

La Tua Offerta è Accettabile?

Accetterete l’offerta da ogni uomo che sarà disposto a farmela di cuore
(Esodo 25:2)

 

Mosè aveva ricevuto l’ordine di raccogliere offerte per la realizzazione del Tabernacolo, il luogo di comunione con Dio. Si trattava di un progetto enorme, per complessità, costo e, soprattutto, per lo scopo.

Una necessità così grande avrebbe potuto indurre Mosè a raccogliere offerte “a strascico” per ricavare tutto il necessario per realizzare il progetto.

Dio, invece, precisò che, per essere accettabile, le offerte avrebbero dovuto essere assolutamente volontarie.

Ammesso (e non concesso) che un tale approccio sia accettabile per un’attività secolare, di certo non si può applicare alla Chiesa di Cristo Gesù.

Essendo il tempio di Dio, essa è edificata da credenti nati di nuovo, che come pietre viventi, si elevano sul fondamento di Cristo.

La chiesa è l’edificio di Dio che Egli “abita” mezzo dello Spirito Santo, per proclamare le Sue lodi, diffondere il Vangelo della grazia, per salvezza di chiunque crede.

Come per il Tabernacolo, così per la Chiesa le offerte debbono essere fatte con il cuore, altrimenti risultano inaccettabili agli occhi di Dio.

La conversione, la consacrazione, il servizio, il ministero e il diaconato cristiani sono graditi a Cristo soltanto se “offerti” con gioia e volenterosamente, senza alcun calcolo, costrizione o interesse.

Dio ci ha donato tempo, tesori e talenti che possono essere investiti con profitto nell’Opera Sua, soltanto se donati volontariamente, con cuore generoso, senza alcun’altra motivazione che il desiderio di piacerGli.

Perciò, carissimi nel Signore, fuggiamo la superstizione, il legalismo e l’ambizione e offriamoci con amore e generosità a Cristo e all’Opera Sua. Se il nostro cuore è sincero, avverrà che, come sul Tabernacolo, anche su di noi scenderà la gloria di Dio.


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.

Comments are closed.