logoRdG
Campagna di Adesione

Evita Almeno Di Benedirli

Allora Balac disse a Balaam: «Non lo maledire, ma almeno non benedire»
(Numeri 23:25)

Roma

Balac era nemico ostinato di Dio e del Suo popolo. Fra i tanti avversari d’Israele, egli fu particolarmente subdolo. Invece che attaccarlo frontalmente, preferì ingaggiare una battaglia spirituale assoldando il profeta Balaam perché li maledicesse.

Sebbene questi, alimentato da un’insaziabile avidità, fosse disposto a farlo, Dio non glielo permise.

Il nostro versetto descrive la reazione di Balac alla benedizione che Balaam aveva pronunciato suo malgrado, perché forzato dalla mano di Dio: “Se non vuoi maledirli, evita almeno di benedirli!”.

Ecco lo scopo del nemico di Dio per le nostre vite, per le nostre famiglie e per le nostre Comunità:

Se non posso distruggerle, almeno cerchiamo di non farle prosperare!

Se non posso dividerle, almeno evitiamo che vivano in armonia!

Se non posso farle raffreddare, almeno che non si consacrino!

Se non posso far si che si sviino completamente, almeno iniettiamo qualche piccola eresia!

Se non posso impedire che evangelizzino, almeno facciamoglielo fare fiaccamente!

La Bibbia ci dice di non ignorare le “macchinazioni” di Satana e di non fargli spazio fra di noi perché egli vuol distruggere l’opera di Dio.

Carissimi, prestiamo attenzione quando il nemico, subdolamente e quasi impercettibilmente, tenta di anestetizzarci con un cristianesimo mediocre che, sebbene non sia maledetto, non è per nulla benedetto. Non ci possiamo permettere di galleggiare in fumose e vuote dichiarazioni di fede che non producono mai frutti degni di ravvedimento, consacrazione, servizio e santificazione.

Perciò, mentre il nemico usa le sue strategie per neutralizzare l’Opera di Dio, facciamo nostra la preghiera di Davide: “Benedici ora la casa del tuo servo, affinché essa sussista per sempre davanti a te! Poiché ciò che tu benedici, Signore, è benedetto per sempre!”

 


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.

Comments are closed.