logoRdG
Campagna di Adesione

PRESSO IL GIORDANO, DI FRONTE A GERICO (Affrontare le sfide con consapevolezza)

Tali sono i comandamenti e le leggi che il Signore diede ai figli d’Israele per mezzo di Mosè, nelle pianure di Moab, presso il Giordano, di fronte a Gerico

(Numeri 36:13)

 

La nuova generazione di Israeliti era prossima a realizzare la promessa fatta ad Abraamo, Isacco e Giacobbe: il paese splendido che Dio aveva preparato per loro era a portata di mano.

Prima che vi entrassero, però, Dio li istruì sul come comportarsi, li avvertì su quello che li aspettava e li ammonì a rimanerGli fedeli.

Nella posizione in cui erano, potevano vedere due ostacoli che si frapponevano fra loro e la Terra Promessa: un grande ostacolo fisico (il Giordano) e una grande fortificazione (le mura di Gerico).

Con le parole di Mosè Dio stava preparando il Suo popolo a realizzare una meravigliosa promessa senza però nascondere le grandi difficoltà che avrebbero affrontato.

Nelle pianure di Moab, dove il nemico aveva tentato di maledirli e distruggerli, proprio presso il Giordano e di fronte a Gerico essi dovevano scegliere di fidarsi della Parola di Dio e accettare la sfida, consapevoli delle difficoltà e delle insidie dell’impresa.

Nel meraviglioso piano di Dio, quegli ostacoli che Israele aveva di fronte sarebbero diventati occasioni per vedere la potenza di Dio all’opera: le acque in piena del Giordano furono fermate, le possenti mura di Gerico sprofondarono e, mediante la fede, essi cominciarono a conquistare ciò che Dio aveva loro promesso.

Carissimo, se questa Parola ti giunge mentre degli ostacoli si frappongono fra te e le promesse del Signore o sembrano volerti impedire di servirLo meglio o di più, non permettere che la tua fede venga meno.

È proprio in questa posizione che Dio ci prepara e fortifica perché Lui non ci vuole superficialmente entusiasti né disavveduti ma desidera che siamo consapevoli delle sfide che ci aspettano, fiduciosi nella Sua potenza per vedere le Sue liberazioni e realizzare le Sue promesse.

Signore, aiutaci a credere!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.

Comments are closed.