logoRdG
Campagna di Adesione

Senza Saperlo

Quando uno peccherà facendo, senza saperlo, qualcuna delle cose che il Signore ha vietato di fare, sarà colpevole e porterà la pena della sua iniquità. Presenterà al sacerdote, come sacrificio per la colpa, un montone senza difetto, scelto dal gregge, in base alla tua valutazione. Il sacerdote farà per lui l’espiazione dell’errore commesso per ignoranza e gli sarà perdonato

(Levitico 5:17, 18)

 

Talvolta le persone quando sbagliano senza saperlo tendono a minimizzare le loro responsabilità, giustificando il loro comportamento, qualche volta perfino attaccando chi fa notare il loro errore.

Nel nostro testo Mosè insegna a prendere in seria considerazione i peccati commessi senza saperlo o per errore. Lo scopo non è colpevolizzare, ma insegnare l’attenzione e il rispetto per il prossimo e per la Parola di Dio, fornendo le indicazioni per l’espiazione e per il perdono.

Qualcuno potrebbe obiettare che vi sia un eccesso di severità che complica la vita del credente, ma non possiamo ignorare che l’involontarietà di un peccato non allevia il dolore della vittima, né riduce l’offesa alla santità di Dio.

Se la legge umana non ammette ignoranza e non assolve l’involontarietà, perché tendiamo ad autoassolverci quando, seppur involontariamente, veniamo meno alla Legge di Dio o feriamo il prossimo?

Carissimi, nella settimana che inizia vogliamo chiedere luce e saggezza divina per non essere superficiali nelle nostre relazioni e nel nostro rapporto con Dio e, nel caso che ci capitasse di sbagliare senza saperlo o volerlo, di assumerci le nostre responsabilità.

Cristo è morto anche per espiare le colpe dei peccati d‘ignoranza, dai quali ci vogliamo guardare e che dobbiamo imparare a riconoscere e confessare.

Come Davide, preghiamo: Chi conosce i suoi errori? Purificami da quelli che mi sono occulti. 

Signore, aiutaci Tu!


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.

Comments are closed.