logoRdG
Campagna di Adesione

Come Lo Dice Lui, Non Lo Dice Nessuno

Suo marito, le diceva: «Anna, perché piangi?»

(1Samuele 1:8)

Due angeli le dissero: «Donna, perché piangi?»

(Giovanni 20:13)

Gesù le disse: «Donna, perché piangi?»

(Giovanni 20:15)

 

“Perché piangi?”

È una domanda che dimostra interesse e che certamente può fare bene a una persona.

Nel primo versetto è Elcana, marito innamorato, che prova a consolare la moglie amareggiata, senza peraltro riuscire nel suo intento.

Nel secondo due angeli, inviati per proclamare la risurrezione, la rivolgono a Maria Maddalena, che sfoga la sua tristezza.

Nel terzo versetto, infine, c’è Gesù che parla a Maria, che dal dolore non riconosce la Sua voce, ma che alla fine, chiamata per nome, Lo riconoscerà, gioendo immensamente.

Non v’è dubbio che la vita ci fa piangere e che spesso le nostre lacrime scorrono nella solitudine e nell’incomprensione di chi ci circonda.

D’altro canto è anche vero che tanti, con buona volontà e spesso da parte di Dio, possono provare interesse per il nostro dolore e, tentando di asciugare le nostre lacrime, darci un po’ di conforto.

I nostri versetti, però, ci dicono una cosa importante che non dobbiamo mai dimenticare: il genitore più affettuoso, il coniuge più devoto, il ministro più capace e l’angelo più potente… non potranno mai capirci e mai consolarci come Gesù.

Lui, che è stato tentato in ogni cosa, senza peccare, che ha vinto la tentazione, il peccato e la morte ti sa consolare come nessuno mai.

Carissimo, se oggi o nei giorni a venire sarai rattristato dalle lacrime, ringrazia il Signore se un caro, un amico o un credente si interesserà al tuo dolore, perché comunque sarà un Suo strumento.

Se la loro consolazione, invece, non ti dovesse bastare o se nessuno si presentasse per aiutare, ricorda che c’è Gesù al tuo fianco che ti chiede: “Perché piangi?”.

Questo ti deve bastare per forza, perché come lo dice Lui, non lo dice nessuno.


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.

Comments are closed.