logoRdG
Campagna di Adesione

Non Io Però …

La grazia sua verso di me non è stata vana; anzi, ho faticato più di tutti loro; non io però, ma la grazia di Dio che è con me
(1 Corinzi 15:10)

 

Riguardo all’apostolo Paolo si parla spesso di abnegazione e disinteresse. Sono termini che descrivono il senso del vero cristianesimo e del ministerio cristiano autentico.

Abnegazione è la disposizione a praticare le virtù contrarie all’egoismo e atte a raggiungere il perfetto amore di Dio e del prossimo.

Disinteresse è noncuranza del proprio interesse, del proprio utile, materiale o morale: agire con disinteresse, senza un fine egoistico o senza secondi scopi (Diz. Treccani).

Come si può realizzare un’attitudine tale nei sentimenti, nelle parole e nelle azioni?

In verità, non si tratta di qualcosa che dipenda dalle capacità o dalla volontà di una persona. Questo ne farebbe un eroe, un ideale inarrivabile, magari da mettere su di un piedistallo per giustificare la nostra mediocrità.

L’apostolo non è un superuomo ma, per sua stessa definizione, è il primo dei peccatori e l’ultimo dei santi.

Qualcuno ha reso così il nostro versetto: “Non sono stato io a lavorare, ma Dio che agiva in me con la sua grazia”.

Paolo è un servitore completamente arreso, consapevole che qualunque cosa abbia fatto, faccia e farà è il risultato del dono di Dio in Cristo Gesù, il cui merito va solo a Lui.

Carissimi, possa il Signore aiutarci a vivere in questa settimana con lo stesso sentimento dell’Apostolo, realizzando la potenza della Grazia di Dio, che ci ha redenti per portare frutto per la Sua gloria.

Senza deprimerci per ciò che siamo, né esaltarci per quello pensiamo di essere, permettiamoGli di operare in noi, fra noi e per mezzo di noi per la salvezza e l’edificazione di chiunque venga in contatto con noi! 


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.

Comments are closed.