logoRdG
Campagna di Adesione

 

A Disposizione Del Re

 

Lo Spirito rivestì Amasai, capo dei trenta, che esclamò: «Noi siamo tuoi, o Davide; e siamo con te, o figlio d’Isai!» Allora Davide li accolse e li nominò capi delle sue truppe.
(1 Cronache 12:19)

Mentre era ancora fuggiasco, molti si unirono a Davide con diverse motivazioni. Fra questi vi fu un gruppo, stranamente assortito, di Beniaminiti (della tribù di Saul) e di figli di Giuda (la sua tribù).
Davide, giustamente guardingo, mise alla prova le loro motivazioni e la risposta la troviamo nel nostro testo. Unto dallo Spirito Santo, un certo Amasai fece una dichiarazione bellissima: «Noi siamo tuoi, o Davide; e siamo con te, o figlio d’Isai!»
La reazione del futuro re, di pari bellezza, fu quella di dar loro completa fiducia e di accoglierli senza indugio, onorandoli come ufficiali delle sue truppe.
Si tratta indubbiamente di un bellissimo esempio di dedizione che dovrebbe far riflettere chi oggi fatica a mettersi a diposizione del Signore Gesù.
Nonostante l’incertezza che avvolgeva il futuro di Davide, questi uomini non esitarono a riconoscerlo come l’unto di Dio e a schierarsi con lui.
E noi, fratelli, stiamo mostrando la stessa dedizione verso il nostro Re, Cristo Gesù?
Egli non è un fuggiasco, ma ha già vinto e sostiene tutte le cose con la parola della sua potenza, dopo aver fatto la purificazione dei peccati, si è seduto alla destra della Maestà nei luoghi altissimi.
Sono tanti che desiderano essere onorati da Lui ma che non sembrano disposti a donarsi a Cristo e a legarsi a Lui, preferendo “seguirLo da lontano”, saltuariamente, superficialmente e senza impegno.
Uscendo di casa e salutando le loro famiglie, quegli uomini non avrebbero mai immaginato di ritrovarsi ufficiali del Re, ma la loro messa a diposizione fu notata e premiata.
Che cosa ci chiede il Signore se non altrettanta dedizione da parte nostra?
Carissimo, desideri che Cristo ti onori?
Inginocchiati oggi stesso davanti al Suo trono e diGli, con tutto il cuore: “Io sono Tuo, o Signore, e sono con Te!”


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.