logoRdG
Campagna di Adesione
 

Veramente, sul serio

 

Ma se cambiate veramente le vostre vie e le vostre opere, se praticate sul serio la giustizia… (Geremia 7:5)

 

Dici veramente? Stai facendo sul serio?

Sono domande che si sentono spesso, che rivelano quanto l’animo umano sia instabile e inaffidabile.

Quando Dio chiede al Suo popolo di cambiare veramente e di fare sul serio non è alimentato da amara diffidenza, ma dalla profonda conoscenza dell’animo umano.

Cambiare veramente e fare sul serio in ambito spirituale ha a che fare con tre fattori irrinunciabili: la volontà, la capacità e la fede.

Quando la Parola ti spinge a consacrazione e lo Spirito Santo agisce per convincerti a cambiare, ci sono soltanto due possibili risposte: la resa o la ribellione.

Qual sarà la tua risposta stamattina? C’è, in te la volontà, di fare sul serio?

Quando la tua coscienza sarà risvegliata e desidererai veramente fare sul serio per Cristo, scoprirai subito un ostacolo che non dovrebbe essere inatteso: la tua perenne, cronica e incurabile incapacità.

Ci hai provato e ci provi, vuoi veramente fare sul serio, ma poi ti ritrovi sempre al punto di partenza, con sempre meno forze e ancor meno speranza.

Ed è qui che interviene il fattore determinante: la fede.

Il messaggio globale della Bibbia ci incoraggia a confidare non sulle nostre forze ma nella grazia di Dio. Perciò, se veramente vuoi cambiare e fare sul serio, quando scoprirai di non esserne capace ricordati di Chi, mediante il sacrificio della croce, ha reso ogni cosa possibile per chi crede.

Carissimo, se stamattina vuoi veramente cambiare vita, rinunciare a ciò che dispiace a Dio, fa male a te e ai tuoi cari, se vuoi fare sul serio la volontà di Dio, non lasciarti scoraggiare dalla tua incapacità, ma confida nella grazia di Colui che tutto può e vedrai la Sua gloria nella tua vita.


Aniello & Rosanna Esposito

Twitter: @adiportici

Il testo di questa meditazione, come tutti i testi pubblicati su questo sito, può essere liberamente distribuito senza scopo di lucro, citando la fonte, l’autore e il sito web da cui è stato tratto.